JoyCoonVeniceAllevamento Amatoriale di Monica 
& ChiaraHomeTorna suLa scelta del cucciolo

L'OSSERVATORIO ITALIANO HCM FELINA intende coordinare e standardizzare la raccolta di dati clinici, genetici ed ecocardiografici in Italia con lo scopo di elaborarli e fornire, per la gestione dell’ HCM, linee guida condivise sia dai medici veterinari che dagli allevatori.

La cardiomiopatia ipertrofica (CMI o HCM) è una malattia cardiaca primitiva trasmessa geneticamente con modalità autosomica dominante ad alto grado di penetranza in rapporto con l’età.
Sia nei felini che nell’uomo l’HCM ha espressività variabile, con comparsa delle caratteristiche cliniche ed ecocardiografiche tipiche più frequentemente dopo la completa maturità sessuale.

Per queste sue caratteristiche, nonostante i miglioramenti e gli sforzi diagnostici, esistono ancora oggi importanti controversie riguardanti la sua diagnosi precoce , l’eziologia, la storia naturale ed il trattamento.

 

 

In questa pagina non saremo tanto elastiche ma piuttosto drastiche, perché la scelta del cucciolo e dell’allevamento è fondamentale.

 

Dovete pensare che state per accogliere nella vostra casa un cucciolo e che tutto dovrà essere perfetto per lui ma anche per voi, perché nel momento in cui si sceglie di accogliere un “animale”, si stanno aprendo le porte della nostra casa e del vostro cuore per fare entrare un essere vivente che ci accompagnerà, passo a passo per molti anni della vostra vita.

Quindi deve essere una scelta ben pensata, valutata e mirata, nessuno penso, sarebbe contento di portarsi a casa un piccolino che magari nell’arco di un anno muore o è costretto a vivere tutta la sua vita soffrendo, succede anche, troppo spesso che venga abbandonato perché malato o caratterialmente incompatibile!

 

Tutti noi non vogliamo che questo accada, ecco quindi:

Poche semplici regole per scegliere il cucciolo della vostra vita:

 

 

1) Visitare sempre l’allevamento dove il cucciolo nasce e cresce

2) Conoscere i genitori e capirne il carattere

3) controllare che i genitori abbiano effettuato tutti i test genetici

4) assicurarsi che il cucciolo al momento della consegna abbia fatto due vaccinazioni

5) non portare MAI a casa un cucciolo con meno di tre mesi, ciò potrebbe causare problemi comportamentali e di salute

6) non prendere mai un cucciolo figlio di anche un solo genitore con il test genetico per l’ HCM P/P , portereste a casa una povera creatura destinata ad una morte atroce, perché sicuramente ammalato di HCM.

7) esigete sempre gli esami, non fidatevi solo della parola, ne va della salute del vostro piccolo

8) diffidate dei prezzi troppo bassi, non in sintonia con il mercato,  perché se l’allevatore riesce a proporvi il cucciolo ad una cifra diversa da  quella del “mercato” è segno che: i test genetici, l’Ecocardio  e tutte le visite di routine non sono state effettuate e che probabilmente gli alimenti somministrati ai nostri amici sono di bassissima qualità,  e di ciò ne viene solo  compromesso il sano e corretto sviluppo del piccolo.

9) ultimo in ordine ma non di importanza, anzi lo metterei al primo posto come importanza:

Pedigree, “acquistare cuccioli a prezzi scontati con la scusa: ”senza pedigree” è molto grave, sia per chi acquista ma soprattutto per chi vende… leggete qua di seguito il perché? I rischi che si corrono …. Leggete è molto importante

DLG 529/1992: ART. 51

“La vendita di animali di razza senza pedigree è vietata per legge. DLG 529/1992: ART. 51. È consentita la commercializzazione di animali di razza di origine nazionale e comunitaria, nonché dello sperma, degli ovuli e degli embrioni dei medesimi, esclusivamente con riferimento a soggetti iscritti ai libri genealogici o registri anagrafici, di cui al precedente art. 1, comma 1, lettere a) e b),e che risultino accompagnati da apposita certificazione genealogica, rilasciata dall’associazione degli allevatori che detiene il relativo libro genealogico o il registro anagrafico.2. È ammessa, altresì, la commercializzazione di animali di razza originari dei Paesi terzi, per i quali il Ministro dell’agricoltura e delle foreste abbia con proprio provvedimento accertato l’esistenza di una normativa almeno equivalente a quella nazionale. Alle stesse condizioni è ammessa la commercializzazione dello sperma, degli ovuli e degli embrioni provenienti dai detti animali originari dei Paesi terzi. Non sono ammesse condizioni più favorevoli di quelle riservate agli animali di razza originari dei Paesi comunitari.3. Salvo che il fatto costituisca reato, chiunque commercializza gli animali indicati nei commi 1 e 2 in violazione delle prescrizioni ivi contenute è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da L. 10.000.000 a L. 60.000.000.”

Allo stesso tempo è fatto divieto a livello europeo di vendita di cuccioli con pedigree nei negozi d'animali, per tanto, un negozio d'animali non è autorizzato alla vendita di animali di razza.

 

L’informazione continua nella pagina: Perché Pedigree

 

JoyCoonVenice

¨ Chi Siamo

¨ Origini

¨ Cure

¨ Maschi

¨ Femmine

¨ Cuccioli